ACCORDO SUI PIANI PER LA LEGALIZZAZIONE DELLA CANNABIS IN GERMANIA

In una conferenza stampa, il Ministro Federale della Salute Prof. Dr. Lauterbach ha presentato i nuovi dati chiave nel corso del dibattito sulla legalizzazione della Cannabis in Germania. Il disegno  di legge dovrà essere presentato entro la fine di aprile e l’attuazione dovrà avvenire entro la fine dell’anno.

Karl Lauterbach (SPD), che insieme al ministro dell’Agricoltura Cem Özdemir (Verdi) ha presentato una versione “light” della proposta di legge già presentata l’anno scorso, ha annunciato che in futuro diventerà legale il consumo personale di 25 grammi al giorno e 50 grammi al mese, un massimo di 30 grammi per i minori di 21 anni e la coltivazione di 3 piante femmine. L’implementazione si basa su due pilastri, uno rapido e uno legato alla sperimentazione di modelli e progettato per un periodo di tempo più lungo.

DATI CHIAVE SULLA LEGALIZZAZIONE DEL CBD

Il primo ha lo scopo di consentire l’accesso legale tramite Cannabis club con un massimo di 500 membri. Ogni socio non può possedere più di 25 g, ma gli è anche consentito acquistare fino a sette semi o cinque talee per la coltivazione in proprio. L’accesso ai minori di 18 anni sarà negato. A differenza di quanto avviene in Spagna, il consumo nelle associazioni no-profit sarà vietato. Lo stesso vale per gli spazi pubblici, ad esempio in prossimità di asili nido, scuole e aree pedonali fino alle 20.00.

Özdemir ha sottolineato che la Marijuana è uno stimolante molto diffuso nella società e che la  sua classificazione come sostanza illegale favorisce il mercato nero e, di conseguenza, la diffusione di sostanze impure. Ha quindi affermato che è giunto il momento per una distribuzione regolamentata. Che sono necessarie normative utili. E che attraverso un’attenzione particolare alla tutela della salute e alla prevenzione dei bambini e dei minori, la depenalizzazione aprirebbe la strada a una politica sulla Cannabis che potrebbe essere d’esempio anche per l’Europa.

REGIONI MODELLO MONITORATE SCIENTIFICAMENTE PER LA DISTRIBUZIONE DELLA MARIJUANA

Il documento rivisto della “coalizione a semaforo” (SPD, FPD e Verdi) prevede la vendita nei negozi specializzati, come inizialmente pianificato, solo nella fase del secondo pilastro. Essendo altamente probabile che la questione vendita, strutturata in questa maniera, non avrebbe avuto un esito positivo a causa dei requisiti dell’UE, dopo le discussioni con la Commissione è stata elaborata una “legalizzazione leggera“.  Pertanto, il piano d’azione programmato avverrà solo in seguito ai risultati di regioni modello scientificamente monitorate. L’attuazione potrebbe iniziare dopo l’estate.

CANNABIS SENZA MERCATO NERO

Entrambi i ministri hanno più volte sottolineato, durante la conferenza, che qualsiasi lotta al mercato nero negherebbe alla criminalità opportunità di guadagno. Hanno affermato che è giunto il momento di creare alternative per contrastare gli abusi degli spacciatori che portano deliberatamente i giovani alla dipendenza per ottenere clienti a lungo termine. “Non stiamo creando un problema, stiamo cercando di risolverlo“, ha osservato Lauterbach, dopo che gli è stato chiesto più volte se la legislazione non avrebbe aperto la strada al pericolo della dipendenza. Di fatto, comunque, la legalizzazione va di pari passo con una politica contemporanea sulle droghe che mira a prevenire l’abuso attraverso una distribuzione controllata. Saranno previsti programmi di intervento e prevenzione obbligatori per i minori che fanno uso o spacciano Cannabis.

Alla domanda sulla tassazione è stato risposto che ciò non avverrà nell’ambito del primo pilastro. Resta da vedere cosa accadrà in futuro. Soprattutto, i risultati del progetto modello, che è stato concepito per un periodo di cinque anni. Parte del processo legislativo sarà anche la discussione sull’autorizzazione dei prodotti commestibili.

EUPHORIA VS. CONTINUE CRITICHE DA PARTE DEL CSU

Oggi abbiamo raggiunto un importante traguardo per la legalizzazione della Cannabis in Germania“, ha dichiarato la presidente del Partito Verde Ricarda Lang. Con l’obiettivo di una legalizzazione che possa essere un esempio per l’Europa, ulteriori dettagli sarebbero stati elaborati coscienziosamente e poi presentati nella fase successiva, perché naturalmente alcuni di essi sono tuttora poco chiari. Una questione comunque difficile, perché c’erano e ci sono ancora preoccupazioni, soprattutto da parte della CSU.

Ci stiamo quindi avvicinando al nostro obiettivo? Di sicuro, rimane un’esperienza emozionante. Il progetto di legge concreto sarà presentato entro la fine di aprile. Successivamente, il voto spetterà al governo, seguito dalla decisione del gabinetto e del Bundestag. Ma certamente quella di oggi rappresenta  una mossa in grado di donare all’industria tedesca della Cannabis una speranza, proprio come dopo la legalizzazione della Marijuana medica in Germania nel 2017. Continueremo a tenervi aggiornati.

Fiori CBD Gorilla Glue
Tom Hemp's

Fiori CBD Gorilla Glue

Select Options Da 9,50
Tom Hemps Product Ecobags 420 Mix 4.2 CBD flowers
Tom Hemp's

Fiori CBD 420 Berlin

Select Options 18,00
Mix Di Cime “Small Friends”
Tom Hemp's

Mix Di Cime “Small Friends”

Select Options 23,00

Photo: aleks333 / Shutterstock

0
0
Aggiunto
Al carrello
whats app